Raccolta fondi per garantire generi alimentari alle famiglie in difficoltà

Da quasi un mese le attività all’interno delle carceri sono state sospese a causa dell’avanzare della pandemia, anche dentro gli istituti penitenziari.

A fronte di questa emergenza, il nostro sostegno alle madri detenute insieme ai loro bambini non si è arrestato. Vi chiediamo, come durante la prima ondata di Covid-19, di aiutarci a sostenere le famiglie di queste donne, perché al dramma della pandemia si aggiunge quello dell’esclusione sociale ed economica.

A Roma, Insieme inizia oggi una raccolta fondi che si prolungherà fino a dicembre, per garantire a queste famiglie generi alimentari e beni di prima necessità.

 

Partecipa alla raccolta alimentare in favore delle famiglie delle donne detenute insieme ai loro figli

 

Che nessun bimbo varchi più la soglia del carcere, oggi più che mai.