Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Cosa facciamo

PROGETTO: “Conoscere e giocare per crescere”

Il progetto “Conoscere e giocare per crescere” al suo 18° anno di attività, è nato con l’obiettivo di evitare a qualsiasi bimbo/a di entrare in carcere, anche per breve tempo, soprattutto in un periodo così delicato e decisivo della vita umana come quello da 0 a 3 anni.

Il progetto riguarda, come è noto, i bambini da 0 a 3 anni che vivono all’interno del carcere con le loro madri e persegue l’obiettivo immediato di ridurre i danni che la carcerazione produce su di loro (INSERIRE LINK A SCHEDA SUI DANNI CHE PRODUCE LA CARCERAZIONE SUI BAMBINI), proponendo ai bambini quella varietà di stimoli, conoscenze, rapporti interpersonali e giochi indispensabili per accompagnarli nel momento più delicato e decisivo della crescita.

L’applicazione della Legge n. 40 del 2001: “Misure alternative alla detenzione a sostegno del rapporto fra detenute e figli minori” ha risolto solo in parte il problema, pertanto i bambini continuano ad entrare in carcere. Anzi sono in aumento, l’affollamento che a ritmo crescente ha investito le carceri, ha portato la presenza dei bambini al nido di Rebibbia Femminile quasi sempre oltre i 20/22 bambini, superato il quale vengono spostati in altre strutture carcerarie.

AIUTACI!
Dobbiamo raggiungere la cifra di €3600,00 per pagare il trasporto dei bimbi di Rebibbia al nido esterno.
DONA ORA